fbpx

 

DIRITTO MILITARE - DIRITTO PENALE MILITARE - CONCORSI PUBBLICI - DIRITTO DEL PUBBLICO IMPIEGO

MILANO - ROMA - VERONA

Differenze tra Diritto Penale Militare e Ordinario: Minaccia e Ingiuria a Confronto

Nell'ambito del sistema giuridico italiano, esistono notevoli differenze tra il Diritto Penale militare e il Diritto Penale ordinario. Talvolta, si possono trovare due fattispecie identiche, ma con sostanziali differenze in termini di pena, o addirittura, alcune condotte che non sono più considerate reato nel codice penale ordinario, ma rimangono tali nel codice penale militare di pace. In questo articolo, approfondiremo le differenze tra minaccia e ingiuria "ordinaria" e quella "militare", analizzando anche le possibili conseguenze legali. In particolare, esamineremo i reati militari di ingiuria e minaccia (articoli 226 e 229 del Codice Penale Militare di Pace), facendo un parallelo con quanto avviene nel diritto penale ordinario. Se hai bisogno di assistenza legale in questo ambito, puoi contattare gli avvocati Maiella e Carbutti, esperti in diritto militare.

Diffamazione attraverso l'utilizzo dei social network e app di messaggistica

Cosa si intende per diffamazione a mezzo stampa? E quando la diffamazione viene effettuata attraverso facebook o altri social network? Quando si configura il reato di diffamazione? Da recenti statistiche il reato di diffamazione (art. 595 c.p.) è in crescita soprattutto nella forma aggravata a causa della diffusione dei social network o comunque attraverso altre applicazioni di messaggistica. Infatti, la diffamazione a mezzo facebook o comunque attraverso un canale social con i commenti visibili ad un numero indeterminato di persone può integrare la fattispecie di diffamazione aggravata. In questo articolo dello studio legale degli avvocati Maiella e Carbutti si approfondiranno le questioni sottese al reato ordinario.

Violata consegna. Quando si rischia una imputazione?

Nel precedente articolo è stato affrontato il tema della forzata consegna, in questo affronteremo, invece, quello della violata consegna disciplinato dagli artt. 120 e seguenti del codice penale militare di pace nell'ambito del diritto militare. In questo articolo approfondiremo, infatti, la violata consegna nella sua accezione più comune contenuta nell’art. 120 c.p.m.p.. Grazie all'esperienza maturata dagli avvocati Carbutti e Maiella in tema di diritto militare si vedrà cosa prevede la norma, quando si commette la violata consegna e quindi quali sono le ultime sentenze in riferimento al reato di violata consegna.

Per prima cosa appare opportuno e necessario definire cosa si intenda per “consegna”. Essa è una prescrizione precisa e dovuta in riferimento alle attività che vengono assegnate al militare e pertanto costituisce il presupposto per la successiva, eventuale, configurazione ed imputazione dei reati che di seguito verranno analizzati.

I nostri Video esplicativi

Ciao! Contatta via WhatsApp gli avvocati Maiella e Carbutti oppure scrivi studiolegale.cm@hotmail.com

Contattaci
Close and go back to page